Il gelato, un dessert iconico italiano, è da tempo celebrato per la sua consistenza cremosa e i suoi sapori intensi. Gli italiani, come ben sapiamo sono molto “difficili” da accontentare, soprattutto quando si tratta delle loro cose preferite come il vino, il caffé o il gelato.

Proprio per questa ragione, soprattutto negli ultimi anni sono nate sempre più classifiche e giudici delle pietanze che ci contradistinguono in tutto il mondo. Parlando nello specifico del gelato, la classifica per eccellenza è quella della rivista Gambero Rosso, dove ogni hanno decidono chi inserire nella loro gudia, ma sopratutto chi premiare con il loro simbolo di eccellenza, ovvero il riconoscimento dei “Coni” Gambero Rosso

I “Coni” così come le stelle Michelin vanno da uno a tre, essendo tre il massimo voto raggiungibile da un ristorante o in questo caso da una gelateria. 

Vi chiederete quante gelaterie hanno acquisito questo riconscimento e la risposta potrebbe sorprendervi, nonostante in Italia ci siano migliaia di gelaterie sparse per la penisola, la guida conta 493 gelaterie, di cui solo 64 hanno conseguito il massimo riconoscimenti dei “Tre Coni Gambero Rosso”.

Come si entra nella guida del Gambero Rosso?

Hai mai pensato a come le gelaterie ottengono il riconoscimento nelle famose guide come quella del Gambero Rosso? La vera risposta è che non esiste una risposta precisa, infatti non esiste una lista di requisiti da seguire. La chiave, secondo gli esperti, è che l’entrare nella guida dovrebbe essere la conseguenza di un lavoro ben fatto. Nonostante ciò esistono dei criterie generali sui quali tutte le gelaterie che ambiscono ad entrare nella lista dovrebbe avere: 

  1. Frequentazione significativa: avere una gelateria molto frequentata è cruciale e no, non significa che solo le gelaterie delle grandi città possono farne parte;
  2. Etica e Professionalità: la professionalità e la sincerità nel lavoro sono considerate essenziali;
  3. Atmosfera accogliente: l’atmosfera del locale e la cortesia del personale dovrebbe essere piacevole e familiare;
  4. Comunicazione coerente: migliorare la comunicazione è fondamentale: trasmettere in modo coerente la filosofia della gelateria e la qualità del prodotto offerto.
  5. Innovazione e tradizione: bilanciare la creatività con la valorizzazione della tradizione nei gusti.

Gelaterie Gambero Rosso, gelato gusto panettone

Città più premiata Gambero Rosso: Milano

Nella lista delle città con la maggio quantità di gelaterie con i Tre Coni, Milano si trova al primo posto, con 6 gelaterie (più 1 nell’hinterland milanese). Cliccate sul link per scoprire tutte le informazioni delle gelaterie nella nostra mappa come gusti, indirizzi, telefono e altro ancora (e cliccate su Sir Oliver per scoprire com’è andata la nostra visita da loro):

1. Artico (Milano)

2. Ciacco (Milano)

3. Lo Gnomo gelato (Milano)

4. Pavè gelati e granite (Milano)

5. Terra gelato (Milano)

6. Crema Alta Gelateria

7. Sir Oliver (Novate Milanese)

Devi essere connesso per inviare un commento.

Potrebbero interessarti anche

In base alle tue preferenze pensiamo che potrebbero interessarti anche questi articoli. Scoprili tutti.